FOCUS ON


Trova assistenza
 
Trova risposte


Associazione
 
Editoria

NEWS

Home >> News

Resistenza all'effrazione per chiusure avvolgibili

L’attenzione del mercato dei consumatori, così come le attività di ricerca e sviluppo di produttori e fornitori di accessori, è significativamente concentrata, da oramai più di un anno, sul requisito della difesa dalle intrusioni nelle abitazioni.

Per le porte blindate e, parzialmente, per i serramenti vetrati, la necessità di rilevare la conformità a norma sui prodotti per poterne oggettivamente evidenziare la capacità di resistere a tentativi di intrusione è oggi diffusa; molto meno numerose sono le verifiche, già eseguite, della Resistenza all’effrazione sulle chiusure avvolgibili.

Infatti, mediante semplici verifiche fatte sui principali motori di ricerca, si rilevano migliaia di siti riguardanti le “chiusure avvolgibili blindate/di sicurezza”; però quasi mai tra le informazioni sui prodotti sono presenti i dettagli inerenti la classe di resistenza all’effrazione che il prodotto è in grado di offrire. Poi, ulteriori indagini evidenziano che, nella maggioranza dei casi, per le chiusure avvolgibili non è stata verificata la prestazione all’effrazione.

Le norme di riferimento per la verifica della Resistenza all’effrazione sono le UNI EN 1627 – UNI EN 1628 – UNI EN 1629 – UNI EN 1630, regolamenti tecnici che fissano le modalità di prova sui serramenti e la relativa classificazione.
Per determinare la classe antieffrazione, gli avvolgibili devono essere sottoposti a sollecitazioni che hanno lo scopo di verificare:

I vantaggi della verifica di conformità di chiusure avvolgibili sono immediatamente evidenziabili principalmente nella possibilità di differenziarsi sul mercato dai concorrenti perché gli consente di offrire avvolgibili realmente antieffrazione a diretta garanzia del cliente finale.

Chi vende avvolgibili potendo dichiarare la classe di antieffrazione dei propri prodotti può curare maggiormente il servizio e la sicurezza del cliente evitando di confrontarsi così sul solo fattore “prezzo” e andando a fornire valore aggiunto al proprio operato.

La necessità evidenziata dalle aziende partner di LegnoLegno che siano verificate le caratteristiche all’effrazione degli avvolgibili oscuranti, ha determinato lo sviluppo dell’apposito servizio tecnico in grado di fornire un supporto preliminare e l’effettuazione della prova all’effrazione per i produttori di avvolgibili.

 

L'ufficio tecnico è a vostra disposizione per chiarimenti e approfondimenti

Annalisa De Luca
0522733014
annalisa.deluca@legnolegno.it

Elena Lenassi
0522733010
elena.lenassi@legnolegno.it

Torna all'indice delle News