Strumenti veloci

Prove di conformitą

Laboratorio >> Prove di conformitą >> Antieffrazione

descrizione

RESISTENZA ALL'EFFRAZIONE (UNI ENV 1627 - UNI ENV 1628 UNI ENV 1629 - UNI ENV 1630)

Vengono valutate le caratteristiche di resistenza all'effrazione di finestre, porte, chiusure oscuranti sotto le azioni di carico statico, carico dinamico, attacco manuale compiute da attrezzi o congegni indicati nei metodi di prova (UNI ENV 1628 - UNI ENV 1629 - UNI ENV 1630); vengono quindi simulate attraverso tali attrezzi e congegni le azioni pił comunemente adottate dallo scassinatore che entra, dalle finestre, nelle abitazioni. Alla fine delle prove vengono rilevati i degradi ed il tempo occorsi per aprire il serramento e viene stabilita la classe di resistenza del serramento seguendo le indicazioni fornite dalle tabelle della norma UNI ENV 1627.

Sequenza delle prove

Resistenza sotto carico statico (UNI ENV 1628); Resistenza sotto carico dinamico (UNI ENV 1629); Resistenza al tentativo di effrazione manuale (prova preliminare) (UNI ENV 1630); Resistenza al tentativo di effrazione manuale (prova principale) (UNI ENV 1630).

Descrizione dei metodi prova

UNI ENV 1628 (Resistenza al carico statico)

UNI ENV 1629 (Resistenza al carico dinamico)

UNI ENV 1630 (Resistenza sotto attacco manuale)

Sulla base dei risultati di prova, il laboratorio consegna un attestato di prova, nel quale vengono indicati i livelli di prestazione raggiunti.

torna all'elenco prove