POSA IN OPERA: Formazione Certificazione Associazione
Home POSA IN OPERA: Formazione Certificazione Associazione

POSA IN OPERA: Formazione Certificazione Associazione

Il Consorzio LegnoLegno propone alle Aziende e agli operatori che intervengono sul processo della posa in opera del serramento esterno, un percorso di qualificazione professionale per fornire loro conoscenze normative, legali, tecniche e commerciali, finalizzate ad un aggiornamento costante della materia, altamente professionalizzante per l’immagine aziendale.

IL CORSO

Il Corso pensato per posatori, rivenditori e serramentisti legno alluminio e pvc, offre un percorso formativo completo e rispondente alla Norma UNI 11673-3, partendo dalla progettazione esecutiva fino alla realizzazione della posa in opera. 

Al termine del Corso tutti i partecipanti otterranno l’attestato di partecipazione per la figura professionale  al livello più alto (Caposquadra EQF IV livello) e potranno avviarsi verso gli schemi di qualificazione previsti da L. 4/2013 (qualificazione delle competenze e/o certificazione). 
Il corso è inoltre propedeutico all’acquisizione del marchio Posa Qualità (www.posaqualità.it), lo schema nazionale di qualificazione della posa in opera.

I buoni motivi per intraprendere volontariamente** un percorso formativo e professionalizzante sono quattro.

** Precisiamo la volontarietà perchè il panorama dell’installazione è regolato da norme e non da leggi; le norme seppur non rappresentino un obbligo da rispettare, in realtà sono una indicazione forte e chiara per il settore il quale da esse riceve linee guida d’azione utili e di riferimento in caso di contenzioso.

  1. dal 2017 ad oggi sono state emanate norme specifiche sul tema dell’installazione che specificano i requisiti e i criteri di verifica della progettazione dei sistemi di posa oltre a definire i requisiti di competenza degli installatori e a delineare i requisiti minimi delle attività di formazione ad essi dedicati (UNI 11673-1-2-3 link a pagina tutto sulla posa) Grazie a questo finalmente il settore ha indicazioni chiare di come debba essere eseguita l’installazione e di come gli operatori che si dedicano a questa attività debbano essere formati. Per l’installatore è fondamentale conoscere a fondo le norme per aggiornare la propria professionalità 
  2. in particolare negli ultimi anni le case produttrici di materiali per l’installazione hanno messo a punto prodotti e soluzioni di nuova generazione che permettono di raggiungere alte performance tecniche, diventa pertanto indispensabile conoscere questi prodotti e apprendere le corrette modalità di utilizzo
  3. per sapersi interfacciare con tutti i tipi di interlocutori presenti sul mercato (privato, progettista, impresa edile, amministrazione pubblica, ecc.) divenendo consulenti e aprendo un dialogo e un confronto alla pari volto a individuare le soluzioni più appropriate per ogni singolo cantiere.
  4. per differenziarsi dalla concorrenza attraverso la riconoscibilità ottenuta intraprendendo un percorso che inizia attraverso la formazione e continua con la qualifica associativa e la certificazione delle competenze

E’ molto semplice in verità!

Il corso deve essere curato da organizzazioni che eseguono l’attività di formazione assicurando:

a.     indipendenza, imparzialità, trasparenza, competenza e assenza di conflitti di interesse come riportato al punto 6.2, vale a dire chi ti farà da docente non deve e non può vederti prodotti

b.    avere a loro interno oppure collaborare con una componente propria del comparto dei serramenti di associazioni/federazioni settoriali rappresentative a livello nazionale e ciò è garanzia di affidabilità

c. assicurare la coerenza della formazione a quanto previsto nella norma: se vuoi essere formato per il Liv VI – Caposquadra, il livello massimo previsto dalla norma, il corso deve essere di 16 ore; per il liv. III, Posatore Senior servono 12 ore; i contenuti sono specificati chiaramente in norma

d. avvalersi di personale docente con competenza tecnico‐professionale nel comparto dei serramenti e che adotti e rispetti i principi etici e deontologici riportati al punto 6.2

Al termine del corso riceverai un attestato di partecipazione al corso coerente con il percorso che hai scelto (per esempio liv. IV caposquadra).

Infatti, nel panorama dell’installazione, ad oggi, esistono:

1. l’Attestato di Partecipazione ad un corso di posa

2. il Certificato di Installatore, conseguenza del superamento di un esame con Organismo di Certificazione accreditato da Accredia (link a chi è Accredia)

3. la Qualifica Associativa, riconoscimento proprio di un’Associazione dedicata

Non esistono Patentini o Posa Certificata.

Figura professionaleCompitiLivello EQF
Installatore juniorE’ un assistente…..2
Installatore seniorInstalla in autonomia3
Installatore caposquadraInstalla in autonomia, coordina altri installatori, ha basi di competenze di progettazione esecutiva della posa4

LIVELLO 2 – installatore Junior

E’ sostanzialmente un assistente alle operazioni di posa.

(Sgombero e pulizia, appronta le attrezzature di lavoro,  coopera alle operazioni di posa).

LIVELLO 3 – installatore Senior

E’ un operatore che svolge le attività di posa, sulla base di istruzioni esecutive che devono essere obbligatoriamente fornite da terzi:  serramentista, progettista e/o dal committente.

L’operatore è in grado di comprendere un progetto di posa ma non è in grado di sviluppare la progettazione esecutiva (necessaria in caso di mancata comunicazione da parte del progettista) e non si può tutelare in caso di verifica della corretta posa. 

In sostanza si tratta di un installatore operativo.

LIVELLO 4 – installatore Caposquadra

E’ un operatore che, oltre alle competenze dei livelli 2 e 3, è specializzato al massimo livello della norma.

Le alte competenze acquisite riguardano:

a) Capacità di organizzazione delle fasi di lavoro

b) Coordinare altri installatori (anche in squadra)

c) Ha basi di fisica tecnica tali da individuare le problematiche specifiche e collaborare alla loro risoluzione

d) Capacità di relazionarsi con competenza sul piano tecnico ed organizzativo con i Committenti, i Progettisti e la Direzione Lavori in merito alle soluzioni di posa da attuare, sulla base delle specifiche di progetto e della situazione di cantiere. L’individuazione delle soluzioni più idonee permettono di ridurre i contenziosi.

Sottolineiamo che tali competenze divengono ancor più rilevanti nei casi di interventi che non prevedano la presenza del Progettista o della Direzione Lavori, quali molti degli interventi verso il cliente privato.

In questo caso, la responsabilità dell’individuazione delle soluzioni più idonee ricade spesso sulla spalle del serramentista/installatore, che quindi deve possedere adeguate competenze ed esperienza, anche al fine di evitare l’insorgenza di eventuali successivi contenziosi

Da sempre, serramentisti e installatori riportano che la loro vita di cantiere non è aderente alle indicazioni della norma UNI 10818 la quale indica che l’installatore dovrebbe ricevere indicazioni dal serramentista / progettista circa l’installazione del serramento.

Nella quasi totalità dei casi l’installatore si trova davanti al foro finestra con solo le proprie competenze e spesse volte anche con già problemi causati da chi è arrivato in cantiere prima di lui.

Vi riconoscete in questa descrizione?

Ecco perché, da sempre, LegnoLegno ha deciso di proporre corsi di formazione e certificazioni al livello 4 Caposquadra.

La preparazione del liv. IV Caposquadra è la preparazione più adatta all’installatore perché è coerente a quanto gli viene richiesto in cantiere nella realtà. 

Grazie a questa preparazione il posatore potrà:

 –        ottenere ed utilizzare competenze di alto livello che gli permettono di “saper proporre” soluzioni alle problematiche di cantiere con piena consapevolezza dei ruoli ma con volontà di essere contributo per la risoluzione dei problemi tecnici

 –        aprire un dibattito costruttivo e alla pari con Progettisti e Committenti oltre ai propri eventuali Capisquadra

 –        dare garanzia di preparazione e competenza ai propri datori di lavoro o alle aziende che, con fiducia, si affidano ai loro servizi

 –        distinguersi dalla concorrenza con il livello più alto delle competenze come previsto da Norma

–        godere del fatto che il suo nominativo sarà riportato nel database Accredia degli operatori certificati Liv. IV

Il corso di formazione per Installatori a Liv. IV Caposquadra, in linea con la norma ha un programma preciso da rispettare che trovate qui di seguito.

Si tratta di un programma ricchissimo e dal taglio molto pratico perché operativo!

Infatti per mezzo dell’analisi di numerosissimi casi pratici di cantiere e lo studio di “buone e cattive” pratiche, l’installatore riconosce la sua esperienza di cantiere e aumenta la sua professionalità.

Grazie alla trattazione del tema della progettazione del giunto, il posatore potrà attivamente e concretamente discutere con colleghi in aula e docenti, di soluzioni nuove e in uso arricchendo il proprio bagaglio di esperienze.

Infatti il percorso del livello IV è coerente con la realtà di cantiere degli installatori in Italia i quali sono chiamati ogni giorno a trovare soluzioni e non esclusivamente ad eseguire indicazioni date da altri.

Il programma:

·         Definizione e condivisione degli obiettivi formativi secondo norma

·         Concetti di Fisica Tecnica di base

·         Aspetti progettuali dell’installazione di serramenti esterni

·         La progettazione ed esecuzione dei giunti di installazione

·         Materiali e prodotti complementari, componenti aggiuntivi/accessori

·         Strumenti di diagnosi e verifiche in opera;

·         Pianificazione del processo di posa in opera

·         Esempi su casi reali, con attività ed esercitazioni di progettazione esecutiva

 La formazione ricevuta è un elemento necessario all’ottenimento del Marchio Posa Qualità.

L’installatore potrà certificare le sue competenze sostenendo e superando un esame a cura di un Organismo di Certificazione accreditato Accredia, sulla base di schemi accreditati, anche in relazione ai requisiti della UNI 11673-2.

LegnoLegno consiglia la frequenza al corso per Installatori Liv. IV Caposquadra ma non è un requisito obbligatorio.(link ai corsi)

LegnoLegno ha stretto una collaborazione con ICMQ diventando Organismo di Valutazione di questo Organismo di Certificazione e propone esami di certificazione in numerose date. (link alle date)

L’esame è composto da tre parti per una durata complessiva di circa 6 ore:

prova scritta: questionario di 30 domande a risposta multipla

prova pratica di progettazione del giunto

prova orale: dibattito/interrogazione individuale

Sostenere l’esame ha un costo di 400 euro + iva a persona.

A seguito del superamento dell’esame, l’installatore riceve il Certificato di Installatore liv IV Caposquadra oltre al badge da utilizzare in cantiere.

Come tutte le certificazioni, vi è un costo di rinnovo per gli anni successivi al primo che in questo caso è di 80 euro + iva all’anno.

NO, non è vero!

Se lo fosse, anche prima di qualificarsi/certificarsi in livello 3, l’installatore dovrebbe qualificarsi/certificarsi in livello 2.

Una cosa sono le competenze degli installatori nei diversi livelli (che ovviamente sono diverse tra il 2, il 3 e il 4), altra cosa sono i metodi di verifica delle competenze (esami).

Le verifiche possono essere sviluppate analizzando le competenze dell’installatore nella sua interezza, comprendendo le competenze dei livelli precedenti.

Il tutto è chiaramente descritto in UNI 11673-2, al punto 6.3.

E infatti sul mercato esistono già diversi schemi di certificazione accreditati per il livello 3 (che comprendono anche l’esame delle competenze del livello 2) e per il livello 4 (che comprendono anche l’esame delle competenze dei livelli 2 e 3).

(Link a corsi ed esami)

Tutto sotto l’occhio vigile e inflessibile di Accredia.

Chi è Accredia?

Accredia è l’Ente Unico nazionale di accreditamento designato dal governo italiano, in applicazione del Regolamento europeo 765/2008, ad attestare la competenza, l’indipendenza e l’imparzialità degli organismi di certificazione, ispezione e verifica, e dei laboratori di prova e taratura. Accredia è un’associazione riconosciuta che opera senza scopo di lucro, sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico.

Ad oggi la risposta è NO!

Ciò che è avvenuto all’inizio del 2020 è stata la votazione al Consiglio dei Ministri di un testo contenente indicazioni per una successiva elaborazione di un Decreto attuativo, contenente alcune indicazioni sulla qualificazione degli installatori correlato al tema dell’Ecobonus.

Il testo prevede “un congruo livello di formazione professionale, conseguito anche attraverso corsi specialistici e certificazioni.”

All’inizio di giugno 2020 è stato pubblicato il decreto legislativo n°48 che attua la direttiva 844 con l’art. 7 lega gli incentivi statali, ovvero l’ecobonus per gli interventi di qualificazione energetica all’adeguata competenza degli operatori che provvedono all’installazione degli elementi edilizi tenendo in considerazione anche il loro livello di formazione professionale conseguito anche attraverso corsi specialistici e certificazioni.

L’implementazione non consegna ad oggi un quadro preciso e completo rispetto alla definizione e ai requisiti  minimi per formazione, qualifica e certificazione degli installatori.

Dovremo attendere il Decreto Attuativo, ma dovremo anche verificare cosa davvero vi sarà scritto e che ricadute avrà sul fronte della formazione degli installatori.

Certo è che per l’Italia così come l’europa la direzione è quella della definizione di una professionalità competente, formata e riconoscibile dal mercato. 

Vi terremo aggiornati!

All’’associazione aderiscono coloro che svolgono la propria attività lavorativa e professionale nell’ambito dell’installazione/posa di serramenti e si propone, nel rispetto della L. n. 4 del 14 gennaio 2013, di valorizzare le competenze degli associati e garantire il rispetto delle regole deontologiche.

  • Inoltre persegue i seguenti scopi:
  • coordinare ed unificare le singole iniziative dei professionisti che svolgono attività nel settore dell’installatore/posatore di serramenti nonché la formazione, informazione allo scopo di fornire agli associati tutte le informazioni e l’assistenza necessaria al fine di migliorare la loro professionalità,
  • ottenere una migliore preparazione e qualificazione dei professionisti operanti nel settore dell’installatore/posatore di serramenti, anche attivando iniziative di formazione e qualificazione professionale;
  • Svolgere opera di informazione e sensibilizzazione sull’importanza delle funzioni e delle attività dell’Associazione;


LEGNOLEGNO è un’organizzazione che garantisce:

Indipendenza imparzialità, trasparenza, competenza e assenza di conflitti di interesse.

Lavora attivamente nel comparto dei serramenti, ha al suo interno un Laboratorio tecnologico riconosciuto a livello Europeo e collabora con le più importanti associazioni/federazioni di settore rappresentative a livello nazionale.

Si avvale di personale docente con competenza tecnico-professionale nel comparto dei serramenti e/o nel settore per cui è nominato e che adotti e rispetti i principi etici e deontologici.

QUALI COMPETENZE SI OTTENGONO?

  • Capacità di coordinarsi con Committente, Progettista e Direttore Lavori in merito alle soluzioni più idonee.

OPPORTUNITÀ

• Differenziarsi dalla concorrenza, offrendo un servizio di posa completo e professionale

• Capacità di progettare il proprio sistema di posa mettendone in evidenza le prestazioni

• Utilizzo di strumenti per comunicare la propria competenza (attestato)

• Utilizzo di un kit di modulistica già pronto per la corretta gestione della posa

VANTAGGI

• Riconoscere problematiche anche complesse e individuare le migliori soluzioni

• Limitare e risolvere contenziosi tecnici

• Conoscere i materiali (a prescindere dalla marca), acquistarli e utilizzarli con competenza

• Garantire il mantenimento in opera delle prestazioni nel tempo

• Offre formazione sul tema dell’installazione in modo imparziale e completo.

> Sviluppi e migliori le tue competenze e abilità professionali

> Riduci gli interventi di ripristino e i contenziosi

> Sarai in grado di scegliere liberamente e con competenza i materiali per l’installazione

> Hai chiari i requisiti di norma funzionali al mantenimento in opera delle prestazioni del prodotto

> Puoi confrontarti con i committenti o il progettista sulla base di esperienza e preparazione mirata

> Puoi intraprendere il percorso di qualificazione aziendale previsto dal Marchio Posa Qualità Serramenti

> Hai la possibilità di accedere ai sistemi di qualifica previsti da legge: Certificazione e/o Qualificazione delle competenze

QUALIFICHE/CERTIFICAZIONE PERCORSI

A seguito dei percorsi formativi, l’installatore ha due possibilità sul mercato:

1. un percorso di qualificazione professionale secondo L. 4/2013;

2. un percorso di certificazione delle competenze con schema accreditato Accredia

La scelta di attivare entrambi i percorsi è motivata dalla volontà di dare massima trasparenza al mercato e di lasciare la possibilità di scelta all’operatore, che potrà meglio orientarsi su uno o entrambi i percorsi, in funzione delle sue esigenze e del suo mercato di riferimento.

Entrambi i percorsi consentiranno all’installatore di utilizzare gli strumenti di comunicazione ad essi correlati e di godere dei vantaggi che essi producono in termini di competitività sul mercato.

Assistiamo gli operatori offrendo queste due possibilità:

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI
Per avere maggiori informazioni, porgerci domande o qualsiasi altra richiesta, ti invitiamo a compilare il seguente modulo.
Ti contatteremo il prima possibile.