Tutto sulla posa
Home Tutto sulla posa

Tutto sulla posa

L’installazione di serramenti in Italia è definita da una serie di norme che descriviamo nei passaggi fondamentali qui di seguito.

Il quadro normativo

2015
2017
2018
2019

2015

UNI 10818 Identifica i ruoli e le responsabilità dei vari soggetti coinvolti nel processo di posa in opera (progettista, direzione lavori, serramentista, installatore, committente, ecc.)

2017

UNI 11673-1 Specifica i requisiti e i criteri di verifica della progettazione dei sistemi di posa in opera

2018

UNI 11296 Dà indicazioni rispetto alla posa in opera di serramenti in relazione all’isolamento acustico della facciata

2019

UNI 11673-2 Definisce i requisiti di conoscenza, abilità e competenza degli installatori

UNI 11673-3 Definisce i requisiti minimi per l’attività di formazione per gli installatori

 

UNI 11673-4 Definirà i requisiti e le modalità di verifica in cantiere dell’esecuzione della posa

Nel dettaglio

UNI 10818 – Finestre, portefinestre, porte e chiusure oscuranti – Ruoli, responsabilità e indicazioni contrattuali nel processo di posa in opera

Norma “metodologica”, che individua qualifiche e attribuisce responsabilità.

Non entra nel merito tecnico della posa, né ne definisce prestazioni specifiche.

Si specifica però che il produttore deve assicurare il mantenimento in opera delle prestazioni del prodotto.

Scopo della norma è individuare le competenze e le responsabilità dei diversi operatori che intervengono nel processo di posa in opera, dalla progettazione alla verifica finale dei serramenti esterni (finestre, portefinestre, interne ed esterne, chiusure oscuranti).

a)Progettista

b)Direttore lavori

c)Fabbricante

d)Distributore/rivenditore

e)Importatore

f)Mandatario

g)Installatore/posatore

h)Fornitore/installatore di vetrazioni

i)Costruttore edile

j)Committente

k)Utente

UNI 11673-1 Posa in opera dei serramenti – parte 1: requisiti e criteri di verifica della progettazione della posa in opera

La norma definisce le metodologie di verifica dei requisiti di base dei progetti di posa in opera dei serramenti, fornendo indicazioni di carattere progettuale. Le metodologie descritte sono concepite per la verifica delle prestazioni dei giunti di installazione e della loro coerenza alle prestazioni dei serramenti

UNI 11296 Acustica in edilizia – Posa in opera di serramenti e altri componenti di facciata – Criteri finalizzati all’ottimizzazione dell’isolamento acustico di facciata dal rumore esterno

La norma definisce i criteri per la posa in opera di componenti di facciata (serramenti, sistemi dispositivi per il passaggio dell’aria, sistemi di oscuramento/schermatura e altri componenti presenti in facciata) e fornisce indicazioni sulla verifica dell’isolamento acustico della facciata dal rumore esterno.

La norma si applica agli interventi su edifici esistenti e di nuova costruzione, riferiti unicamente ai casi di propagazione del rumore per via aerea.

La norma relativa ai criteri per la posa in opera dei componenti di facciata si applica anche ai serramenti interni di separazione tra ambienti che richiedono protezione dal rumore

UNI 11673-2 Posa in opera di serramenti – Parte 2: Requisiti di conoscenza, abilità e competenza del posatore di serramenti

La norma definisce i requisiti relativi all’attività professionale dell’installatore di Serramenti

Si applica a installatori di: finestre e porte esterne pedonali, con esclusione delle finestre da tetto, porte interne pedonali, chiusure oscuranti, zanzariere.

Sono esclusi dall’ambito di applicazione della presente norma:

Installatore di prodotti con le caratteristiche di resistenza al fuoco, installatore di porte pedonali motorizzate, installatore/posatore di cancelli e porte automatiche

Tale norma è scritta in conformità ai EQF (EUROPEAN QUALIFICATIONS FRAMEWORK) e i livelli di qualifica sono conformi ai livelli espressi dagli EQF.

Compiti della figura professionale

Figura professionaleCompitiLivello EQF
Installatore juniorE’ un assistente…..2
Installatore seniorInstalla in autonomia3
Installatore caposquadraInstalla in autonomia, coordina altri installatori, ha basi di competenze di progettazione esecutiva della posa4

Aggiornamento della competenza livello 3-4: ogni 24 mesi

La UNI 11673-2 identifica i percorsi previsti per le successive attività di qualificazione e/o certificazione degli installatori di serramenti, dando di fatto attuazione alla L. 4/2013 in materia di professioni non organizzate.

Pertanto gli installatori potranno scegliere tra: 

  • un percorso di qualificazione professionale secondo L. 4/2013;
  • un percorso di certificazione delle competenze con schema accreditato Accredia

La scelta di attivare entrambe le possibilità è motivata dalla volontà di dare massima trasparenza al mercato e di lasciare l’opportunità di scelta all’operatore, che potrà meglio orientarsi su uno o entrambi i percorsi, in funzione delle sue esigenze e del suo mercato di riferimento.

Entrambe le scelte consentono all’installatore di utilizzare gli strumenti di comunicazione ad essi correlati e di godere dei vantaggi che essi producono in termini di competitività sul mercato.


UNI 11673-3 – Posa in opera di serramenti – Parte 3: Requisiti minimi per l’erogazione di corsi di istruzione e formazione non formale per installatori/posatori di serramenti

La norma definisce che le Organizzazioni che eseguono l’attività di formazione devono assicurare:

  • indipendenza, imparzialità, trasparenza, competenza e assenza di conflitti di interesse come riportato al punto 6.2
  • avere al loro interno oppure collaborare con una componente propria del comparto dei serramenti di associazioni/federazioni settoriali rappresentative a livello nazionale
  • assicurare la coerenza della formazione a quanto previsto nella presente norma
  • avvalersi di personale docente con competenza tecnico-professionale nel comparto dei serramenti e/o nel settore per cui è nominato e che adotti e rispetti i principi etici e deontologici riportati al punto 6.2

prUNI 11673-4: Requisiti e criteri di verifica dell’esecuzione

Definisce le metodologie di verifica dei requisiti di base dell’esecuzione della posa in opera dei serramenti, fornendo indicazioni di carattere documentale, analitico e sperimentale anche ai fini del collaudo in opera. La norma integra la serie di norme UNI 11673 con particolare riferimento alla UNI 11673-1 dedicata ai requisiti e criteri di verifica della progettazione della posa in opera dei serramenti.

Ciò permetterebbe di introdurre sul mercato omogenee ed oggettive metodologie di verifica.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI
Per avere maggiori informazioni, porgerci domande o qualsiasi altra richiesta, ti invitiamo a compilare il seguente modulo.
Ti contatteremo il prima possibile.