La Circolare di Accredia: fraintendimenti o utilizzo improprio delle informazioni?
News
Home News La Circolare di Accredia: fraintendimenti o utilizzo improprio delle informazioni?

La Circolare di Accredia: fraintendimenti o utilizzo improprio delle informazioni?

Gli aspetti legati alla modalità di conduzione dell'esame per installatore

La Circolare Accredia DC n. 14 del 2020  dello scorso 13 luglio ha precisato alcuni aspetti legati alla modalità di conduzione dell’esame per installatore per i livelli  III e IV., introducendo leggere modifiche ai prerequisiti di accesso e alle sessioni d’esame.

Le nuove modalità saranno rese operative a partire dal 1° di ottobre, da parte degli Enti di Certificazione accreditati.

A più riprese, questa Circolare è stata descritta come il documento che sancisce definitivamente che l’installatore che desidera Certificarsi al liv. IV Caposquadra, prima sia obbligato a sostenere l’esame di liv. III, Installatore Senior. 

Come da noi sostenuto, questa indicazione è errata e non è presente in Circolare, né è mai stata in discussione; ciascuno dei livelli di qualifica è comprensivo della verifica delle competenze dei livelli precedenti.

A riprova di quanto affermiamo, abbiamo selezionato per voi la parte del testo della Circolare che descrive i prerequisiti in accesso ai vari livelli. 

Dalla Circolare di Accredia (in allegato documento originale e completo):

Prerequisiti in accesso:

L’OdC (Organismo di Certificazione) deve verificare e mantenere registrazioni circa la sussistenza dei requisiti di accesso del candidato all’esame di certificazione. 

Per accettare la domanda di certificazione, l’OdC deve avere evidenza che il candidato abbia maturato una congrua esperienza professionale, formazione formale, nonché la formazione informale e non formale come segue: 

  1. Posatore/installatore junior: almeno 6 mesi di esperienza pregressa o in alternativa partecipazione ad un corso della durata minima di 4 h su tematiche afferenti alle norme serie UNI 11673 (parte 1 o 3); 
  2. Posatore/installatore senior: almeno 12 mesi di esperienza pregressa. La frequenza di un corso della durata minima di 4 h su tematiche afferenti alle norme serie UNI 11673 (parte 1 o 3) permette di ridurre il requisito di esperienza pregressa del 50%; 
  3. Posatore/installatore caposquadra: diploma di istruzione secondaria e 3 anni di esperienza pregressa. In assenza del diploma, il candidato deve dimostrare di avere almeno 5 anni di esperienza pregressa. La frequenza di un corso della durata minima di 8 h su tematiche afferenti alle norme serie UNI 11673 (parte 1 o 3) permette di ridurre il requisito di esperienza pregressa del 50%. L’accertamento dei requisiti di accesso può essere condotto a mezzo di analisi curriculare, dichiarazioni di datori di lavoro e/o lettere di referenza o altra documentazione attestante l’esperienza pregressa, attestati di frequenza corsi, etc.  

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI
Per avere maggiori informazioni, porgerci domande o qualsiasi altra richiesta, ti invitiamo a compilare il seguente modulo.
Ti contatteremo il prima possibile.